razzismo


Odio contro il ministro Kyenge: mettere fuori legge i gruppi estremisti di destra

Con l’ennesima manifestazione di intolleranza e odio nei confronti della persona Cécile Kyenge e della politica che sta portando avanti come ministro dell’integrazione si pone con serietà la questione se sia tollerabile, appellandosi all’ipocrita libertà di espressione, che gruppi dell’estrema destra, esponenti politici leghisti del Pdl e altri partitini, possano […]

kyenge

giovani ebrei

Lettera aperta dei Giovani Ebrei al ministro Carrozza su antisemitismo, omofobia, razzismo

Alla cortese attenzione del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, On. Maria Chiara Carrozza  Illustre Ministro Carrozza, Come Unione dei Giovani Ebrei d’Italia, abbiamo maturato la volontà di indirizzarLe questa lettera a seguito dei fatti accaduti presso il Liceo Scientifico “E. Curiel” di Padova in occasione degli esami di maturità, […]


Equality Italia: giu’ le mani dalla Divina Commedia

 “L’unico commento che si puo’ fare, prima di mettersi a ridere, e’ giu’ le mani dalla Divina Commedia”. A reagire cosi’ alle affermazione dell’associazione ‘Gherush92′, secondo la quale la Divina Commedia andrebbe eliminata dai programmi scolastici o, quanto meno, letta con le dovute accortezze, contenendo stereotipi, luoghi comuni, contenuti e […]

Dante_Alighieri

(CS) Equality Italia: rogo campo Rom a Torino: anche la ragazza è una vittima

Roma, lunedì 12 dicembre 2011. Quello che è accaduto a Torino non ha alcuna giustificazione e purtroppo l’odio nei confronti dei diversi, nello specifico dei Rom, ha ricevuto il silenzioso consenso di parte della politica. Se alle persone Rom va la nostra solidarietà non si può tacere che la ragazza minorenne […]


(CS) Razzismo in Rete – Kasongo (Equality Italia): L’ennesimo gruppo Facebook: “270 immigrati morti in mare? Ma chi li aveva invitati?”

Basterebbe un po’ di buon senso per rendersi conto dell’aberrazione che imperversa tra gruppi di tale risma: mentre il secondo punto interrogativo è discutibile, il primo è indegno per essere umano. E’ stato riconosciuto vincente il modello di dialogo multi-stakeholder per la governance di internet durante l’ultima conferenza dell’EURODIG 2011 […]


(CS) Olocausto – Mancuso (Equality Italia): “La prof negazionista vada a scuola di storia del ‘900. E la Gelmini intervenga”

Milano – “E’ incredibile la notizia che viene dal Liceo Linguistico Manzoni di Milano – dice Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia, rete sui diritti civili – dove la docente Barbara Albertoni che insegna filosofia e storia contesta le celebrazioni per la Giornata della Memoria e ritiene che il ‘mito […]


(CS) Basket, Razzismo – Equality Italia: “Ottima l’iniziativa di Federbasket per solidarietà ad Abiola Wabara”

“Ottima iniziativa quella lanciata oggi dalla Federbasket in solidarietà con Abiola Webara e contro il razzismo. Va nella direzione della migliore tradizione dello sport che è manifestazione di aggregazione e inclusione” lo dice Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia, rete sui Diritti Civili


(IL MESSAGGERO) Il Caso Wabara è la punta di un iceberg. La denuncia del Presidente di Equality

L’ennesimo episodio di razzismo nello sport italiano viene censurato da tutti ma per trovare una soluzione si rimane, come sempre, ai propositi e alle parole. Quello di Abiola Wabara, la cestista azzurra della Geas di Sesto San Giovanni insultata e colpita da sputi durante la partita di playoff della serie A con la Comense mercoledì sera è l’ennesimo caso: la situazione su questo fronte sta diventando pericolosa. «Dal nostro punto di vista nel Paese c’è troppa intolleranza e violenza e il clima generale non aiuta». A spiegarlo è Aurelio Mancuso, il presidente di Equality Italia, associazione che si occupa dei diritti civili in ogni ambito ed è al servizio delle persone con i suoi volontari.


(CS) Sport, Razzismo – Equality Italia: “Solidarietà ad Abiola Webara vittima di razzismo. Occorre punire squadre e arbitri”

Anche il basket femminile scopre il razzismo da stadio. Durante una partita di Serie A1 a Casnate (Como) una giocatrice di colore della Geas Sesto San Giovanni, Abiola Wabara, è stata presa di mira da alcuni ultrà nella partita contro la Comense, con cori, insulti e sputi dagli spalti. L’atleta, nata a Parma da genitori nigeriani, è uno dei punti di forza della nazionale italiana.


Dayo Oshadogan

News – il calciatore Oshadogan: in Italia sul razzismo si è fatto poco (Adnkronos)

“In Italia si e’ fatto ancora poco contro il razzismo ma la decisione drastica di Tagliavento di sospendere la partita di Cagliari e’ un inizio nella direzione giusta”. Lo ha detto ai microfoni di CNRmedia Dayo Oshadogan, 34 anni ex difensore di Roma e Foggia.